Welfare Individuale

Praesidium soddisfa con puntualità ed efficienza le esigenze individuali di ogni manager e del proprio nucleo familiare, grazie a un servizio di consulenza personalizzato e a una gamma di prodotti completa, tesa a tutelare l’ambito professionale, della salute e della famiglia.

Welfare Aziendale

Praesidium, grazie alla sua relazione diretta con le imprese, si propone come interlocutore unico nel settore, in grado di elaborare piani di welfare personalizzati a tutela dell’intero management aziendale nelle aree: Contrattuale, Integrativa e Complementare.

null

60 milioni

Premi intermediati

null

1.500

Aziende Clienti

null

80 mila

Manager che utilizzano un nostro
prodotto/servizio

Iscriviti alla newsletter

Le News

I Manager sostengono lo sviluppo economico e sociale donando il 5xmille a Vises, la Onlus di riferimento di Federmanager

Anche Praesidium spa, donando il 5xmille, contribuisce a supportare le attività che Vises Onlus svilupperà nel prossimo anno. Attiva dal 1987, Vises concentra il proprio impegno in ambiti di attività specifici: educazione all’imprenditorialità e innovazione sociale, realizzando progetti di sviluppo destinati alle donne, che considera il vero motore della crescita dei paesi emergenti, e ai…

L’imprevedibilità del futuro determina nuove modalità di acquisto per gli individui e per le aziende

Il minor risparmio delle famiglie italiane genera preoccupazioni per il mantenimento del livello dei propri standard di vita. Diventa essenziale imparare a pianificare le scelte d’investimento per la copertura del rischio sanitario e previdenziale di Salvo Carbonaro Presidente Praesidium Le persone La propensione verso l’ansia finanziaria è uno dei segni tangibili del cambiamento della società…

Cosa significa Long Term Care

In un contesto di graduale riduzione del welfare pubblico le protezioni integrative devono trovare sempre più spazio. Occorre promuovere una revisione del quadro normativo, afferma il presidente Praesidium Salvo Carbonaro. Malgrado i cambiamenti demografici ed economici in atto, il nostro Paese mostra di essere poco preparato ad affrontare l’emergenza della cronicità e della non autosufficienza…